Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

FORTMED – Fortifications of the Mediterranean Coast – Tirana 18-20 aprile 2024

Fortmed2024

L’Istituto Italiano di Cultura, in collaborazione con il Politecnico di Tirana, l’Università di Pisa, l’Università degli Studi di Firenze, l’Universitat Politècnica de Valencia (UPV) e il Centro Museale di Durazzo, è lieto di presentare il Convegno internazionale FORTMEDFortifications of the Mediterranean Coast.

FORTMED 2024 è il Convegno Internazionale dedicato alle fortificazioni del Mediterraneo, giunto nel 2024 alla sua settima edizione, dopo le precedenti esperienze svolte a Valencia, Firenze, Alicante, Torino, Granada, Pisa.

Il convegno si terrà nei giorni 18, 19 e 20 Aprile 2024 presso il Politecnico di Tirana, Albania.

L’obiettivo principale del convegno è lo scambio di conoscenze e la condivisione per una migliore comprensione, valutazione, gestione e valorizzazione della Cultura e del Patrimonio di architettura fortificata sviluppatisi lungo la costa del Mediterraneo, prendendo in considerazione anche i fenomeni che hanno avuto luogo oltremare. La diffusione dei risultati è lo strumento essenziale per conseguire l’obiettivo esposto.

Il Convegno avrà un carattere interdisciplinare, a cui contribuiranno architetti, ingegneri, archeologi, storici, geografi, cartografi, operatori e amministratori del patrimonio culturale, professionisti del settore turistico, esperti in restauro-conservazione e divulgazione del patrimonio. L’idea è di favorire il concretarsi di una visione collaborativa, integrata e aggiornata, che conduca ai livelli più alti le ricerche su questo tema, traghettandole nel XXI secolo.  https://www.fortmed.eu/

L’intero programma è consultabile a questo link Program_v_2024_02_10.pdf (fortmed.eu)

  • Organizzato da: Politecnico di Tirana, Università di Pisa, Università degli Studi di Firenze, Universitat Politècnica de Valencia (UPV)
  • In collaborazione con: IIC Tirana