Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Euro Balkan Film Festival – Tirana 20-21 aprile

BFF 2024

IL BALKAN FILM FESTIVAL FA UN’ANTEPRIMA A TIRANA E SI ESTENDE ALLE COPRODUZIONI EUROPEE
L’associazione culturale Occhio Blu è felice di annunciare l’evento di due giorni di anteprima, nella capitale albanese, della settima edizione dell’Euro-Balkan Film Festival di Roma, prevista per novembre. L’evento si terrà nel weekend del 20-21 aprile a Tirana, ed è organizzato con la collaborazione e il sostegno dell’Istituto Italiano di Cultura di Tirana, con la collaborazione dell’Accademia del Film e Multimedia Marubi (AFMM) di Tirana e dell’Associazione albanese Syri Blu, diretta da Besim Petrela.

Appuntamento iniziale la mattina di sabato 20 Aprile presso AFMM un importante panel internazionale parlerà sulle opportunità di collaborazione tra Italia, Balcani ed Europa in generale sul triplo ambito delle coproduzioni, della distribuzione e del restauro cinematografico. Tra i relatori previsti, oltre a Mario Bova, direttore dell’Euro-Balkan Film Festival, e Kujtim Çashku Direttore dell’AFMM, Roberto Stabile, responsabile dell’internazionalizzazione per Cinecittà , i registi Mimmo Calopresti, Gregor Bozić, More Raça e Ado Hasanović, il produttore Amedeo Pagani, il critico cinematografico Steve Della Casa, e importanti rappresentanti dell’industria e della cultura albanese come Ylljet Alicka, Jonid Jorgy, Genec Permeti, Niko Ajazi e Diana Çuli.
I due giorni di anteprima proseguiranno poi al cinema Millennium di Tirana con la proiezione di sei titoli scelti dalle ultime tre edizioni del festival romano: per la giornata di sabato, sono previsti il cortometraggio “A Short Trip” del regista albanese Erenik Beqiri, frutto di una coproduzione con la Francia, “Storie dai boschi di castagne”, diretto da Gregor Bozić, una coproduzione sloveno-italiana, e “Things Unheard Of” del giovane regista turco Ramazan Kiliç, vincitore del premio come miglior corto all’ultima edizione dell’Euro-Balkan Film Festival di Roma. Per la giornata di domenica sono previste invece le proiezioni di “Andromeda Galaxy”, diretto dalla regista More Raça, frutto di una coproduzione tra Kosovo, Italia, Macedonia del Nord e Francia, di “Searching for Justice” di Ado Hasanovic, coprootto da Bosnia, Olanda, Italia e Francia, e “Safe Place” di Juraj Lerotic, una coproduzione croato-slovena premiata come miglior film e miglior interprete all’ultima edizione del festival romano.

Significativo il recente cambio di titolo dell’iniziativa, precedentemente nota come Balkan Film Festival. “Da quest’anno il Festival di Roma si nominerà Eurobalkan in omaggio alle comuni origini europee di tutto il cinema balcanico”, ha dichiarato il Presidente di Occhio Blu, Mario Bova.

Per il programma clicca qui.

  • Organizzato da: Balkan Film Festival di Roma
  • In collaborazione con: IIC Tirana